Un fiume di donne ha invaso le strade del Brasile, urlando lo slogan della manifestazione: “Ele não!”, cioè “Lui no!”. Il candidato alle prossime elezioni presidenziali del paese, J. Bolsonaro, esponente dell’estrema destra, ha scatenato le ire e l’indignazione di decine di migliaia di donne, che dalla fine di settembre hanno deciso di scendere in piazza per protestare contro le posizioni espresse dal candidato in tema di diritti delle donne.

A causa delle sue affermazioni controverse, Bolsonaro è considerato dai suoi oppositori (e non solo) un misogino e un omofobico. Sostenitore di un progetto anti-aborto, è noto anche per aver equiparato l’omosessualità alla pedofilia, così come riportato anche dalla BBC.

Il Brasile è spaccato in due in vista delle prossime elezioni, che si stanno palesando come le più discusse degli ultimi decenni, con una campagna elettorale dai toni molto accesi che infiamma gli animi dei candidati e dei cittadini, sfruttando come mai prima nelle elezioni di questa Nazione lo strumento dei social network.

 

E.B.

Read more
Condividi l'Ispirazione Rosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *